Giardini della Insugherata

Un giardino all’italiana, unico a Roma per ubicazione e capacità, realizzato all’inizio del secolo scorso, comprendente un laghetto con giochi d’acqua e di luci, una piscina, un’esedra, un vasto prato all’inglese, un giardino, varie piazzole boschive da attrezzare secondo necessità, un pavillion utilizzabile tutto l’anno (lo si può chiudere completamente e riscaldare o lasciare le pareti in pvc trasparente completamente aperte), un’area servizi in muratura adiacente e collegata al pavillion con comodi servizi igienici e guardaroba.

Periodo architettonico: inizio ‘900
 
Superficie totale 30.000 mq
 
Area parcheggio:
250 posti
(previa richiesta è possibile ampliare la zona parcheggi)
Aree coperte con tensostruttura:
400 mq (pavillion)
Aree coperte in muratura:
60 mq per toilette e guardaroba
Area servizi:
100 mq circa coperti
Posti al chiuso:
400 seduti e serviti
 (previa richiesta è possibile aumentare i posti a sedere)
Area piscina pavimentata e pergolato:
250 mq circa per intrattenimenti.
Prato calpestabile:
3.000 mq per settings all'aperto
Aree boschive:
1.800 mq suddivise in tre piazzole